La rievocazione storica Arboris Belli organizzata da ARTECA nasce con l’intento di ricordare e celebrare gli eventi storici che culminarono nella data del 27 maggio 1797 e che hanno sancito la liberazione di Alberobello dal regime feudale
Nella settimana in cui ricorre l’anniversario di quelle vicende, i rioni storici della città dei trulli si popolano di figuranti in costume, musici e artisti di strada, trasformandosi in un museo a cielo aperto e permettendo alla popolazione di rivivere le atmosfere di un tempo attraverso rappresentazioni sceniche, spettacoli dal vivo e percorsi enogastronomici alla scoperta della storia.

Durante la manifestazione i soci dell’Associazione prendono attivamente parte alle iniziative del Museo Vivente del Trullo, impersonando i cittadini che all’epoca abitavano il villaggio e riportando in vita gli antichi mestieri che caratterizzavano la vita della comunità locale alla fine del Settecento.

Questa partecipazione esprime al meglio il sentimento di comunità che ARTECA vuole promuovere e si configura come l’esempio raro di una collettività che guarda al passato per agire consapevolmente nel presente e pensare responsabilmente al futuro.

LA comunità

COSA diventiamo

IL METODO ARTECA 

Web Documentary

Reaserch design e sviluppo grafico di Officine B12